Come fare i turisti nella propria città

In questo periodo tra DPCM, mascherine e restrizioni varie la voglia di viaggiare, anche se in maniera lecita, è davvero sotto i piedi. Eppure ci sono posti a contatto con la natura e destinazioni dietro l’angolo che proprio in questo periodo sono perfette per essere riscoperte.

I 7 lati positivi di un viaggio a corto raggio

1.È più economico. Magari ho detto una banalità ma fare brevi viaggi o gite di un giorno è indubbiamente più economico che fare lunghi viaggi. Vengono tagliati di netto tutti i costi di lunghi soggiorni in hotel e sicuramente dei voli

2.Meno pianificazione. Non c’è bisogno di spendere lunghe nottate nella pianificazione delle tappe del viaggio. Basta decidere la sera prima della partenza e preparare un micro-bagaglio anche il giorno stesso.

3.Meno bagagli = meno ansia di preparazione di valigie e valigette. Basta uno zainetto con le cose essenziali. Una favola insomma.

4.Meno tempo fuori sede. Se avete una vita molto impegnativa o articolati impegni lavorativi, trovare spazio per una breve gita è sicuramente meno impegnativo che trovare il tempo per partire per un viaggio di due o più settimane.

5.Un nuovo punto di vista. Uscire e semplicemente ammirare le cose attorno a noi può portarci a guardare con occhi nuovi luoghi già noti o addirittura la nostra città. Cercare di fare i turisti “a casa propria” porta a scoprire paesaggi che già conosciamo e che magari snobbiamo.

i 7 lati positivi di un viaggio a corto raggio

6.Autogratificazione. Una piccola gita fuori porta di un weekend è anche un ottimo modo per premiarsi e affrontare il successivo lunedì con ritrovata grinta. Provare per credere!

7.Nessuno stress da viaggio. Adoro i viaggi intercontinentali, fatti su più tappe ma i continui disfare e fare valigie, i mille voli interni da prendere, i problemi di visto, le assicurazioni e tutte le altre varie ed eventuali magicamente scompaiono affrontando una breve gita a un paio d’ore d’auto.

Insomma, viaggiare, non importa quanto distante, ci aiuta a rendere speciali e a creare ricordi nella nostra vita e a vedere con occhi nuovi anche i luoghi vicini a noi. Perchè non partire dalla riscoperta del proprio quartiere o della propria città?

Come trovare spunti e ispirazioni per un viaggio o una gita vicina a casa? Nella prossima puntata!

4 risposte a "Come fare i turisti nella propria città"

Add yours

  1. Leggo e commento regolarmente i tuoi post ormai da anni, e tu fai lo stesso con i miei. In tutto questo tempo ti ho visto pubblicare tanti post – capolavoro, ma questa è senza dubbio una delle gemme più splendenti.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: